RECENSIONE JOY
×
Accedi al tuo account

Hai perso la password?
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Menu
NAV
Pubblicità

BETA
Tag: RECENSIONE,
Valutazione discussione:
  • 0 voto(i) - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Recensione RECENSIONE JOY

425 Visite
Tecnico e Gestore
*******
5,056.50C
03/2013
118
1,022
Gestori
Messaggio: #1
Recensione RECENSIONE JOY
01/02/2016, 00:46

Aggiorna il tuo account per nascondere gli annunci pubblicitari.

[Immagine: joy-recensione-v6-28504-1280x16.jpg]

Da bambini tutti noi abbiamo idee raggianti riguardo al futuro, mille progetti, risposte articolatissime alla domanda "cosa vuoi fare da grande?". Joy ha sempre avuto la passione di inventare oggetti, creare cose, fare galoppare la sua fantasia 'pratica'. Ma il divorzio dei suoi genitori, quando era ancora piccola, ha in qualche modo inibito questa sua peculiarità ed ha finito per sprecare la sua giovinezza e il suo talento appresso ad impieghi insoddisfacenti, una famiglia allargata e complicatissima e uno strambo matrimonio. La sua occasione di riscatto? La fortuita idea di creare e commercializzare un particolare tipo di scopettone per le pulizie, un "magical mop" in grado di far felici tutte le casalinghe... lei in primis, se le vendite si dimostreranno favorevoli. Da lì a diventare regina delle televendite, però, di acqua sotto i ponti ne passerà parecchia...

[Immagine: HufaP1J.png]

Liberamente (molto liberamente) ispirato alla vita di Joy Mangano, il nuovo film del celebre regista David O. Russell vede tra i suoi protagonisti vecchie conoscenze del cineasta, con cui hanno condiviso i suoi più grandi successi: Jennifer Lawrence nei panni della protagonista, Robert DeNiro in quelli del caustico padre Rudy e infine Bradley Cooper come Neil Walker, impresario televisivo che lancerà (seppur riluttante) Joy nell'Olimpo dello shopping telematico.
Si tratta quindi di un film a carattere biografico, seppur senza alcuna pretesa di veridicità vista la tendenza a romanzare molti degli avvenimenti che vediamo nel corso delle due ore della sua durata. L'intento più che altro, è quello di ritrarre un perfetto esempio di self-made man (o meglio, woman) alle prese con le difficoltà della vita e alla scoperta di quanta tenacia nasconde dentro di sé, pur di arrivare al riscatto sociale ed economico che insegue. Tema, potremmo dire, cardine di molto cinema americano, declinato questa volta al femminile con un bel cast ma con poche idee vincenti.

Firma:

Ciao Carò Utente Hai un Problema o una Domanda? bhe allora Contattaci:

Email: info@natnox.com
Twitter: Natnox
Facebook: Natnox

EMINEM & RIHANNA
[Immagine: 9vJLLEP.gif][Immagine: AUpdxc9.gif]

Rispondi


Aggiorna il tuo account per nascondere gli annunci pubblicitari.




Utenti che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)



Discussioni simili
Discussione Autore Risposte Letto Ultimo messaggio
Thumbs Up Recensione Recensione – Marvel’s Iron Fist Natnox 0 329 18/03/2017, 19:47
Ultimo messaggio: Natnox
  Recensione RECENSIONE PICCOLI BRIVIDI Natnox 0 480 02/02/2016, 00:59
Ultimo messaggio: Natnox
  Recensione RECENSIONE POINT BREAK Natnox 0 590 01/02/2016, 20:11
Ultimo messaggio: Natnox