Questa mascherina intelligente può parlare al tuo telefono e amplificare la tua voce
×
Accedi al tuo account

Hai perso la password?
Registrati adesso è GRATUITO

Appena entrato avrai:
Norton Safe Web Connessione HTTPS Sicura

Registrati Adesso!

Menu
NAV
Pubblicità

BETA

Questa mascherina intelligente può parlare al tuo telefono e amplificare la tua voce

181 Visualizzazioni


Le maschere per il viso sono qui per rimanere per il prossimo futuro mentre il mondo continua a combattere la pandemia di coronavirus . La startup giapponese Donut Robotics ha sviluppato un modo per trasformare l'onnipresente maschera facciale in coronavirus nell'ultimo gadget tecnologico.

La maschera c non è pensata per essere indossata da sola. Posiziona il dispositivo sopra la normale maschera facciale. Una connessione Bluetooth al telefono consente di dettare messaggi o effettuare chiamate. Il sistema può anche tradurre il parlato in diverse lingue, una funzionalità che Donut originariamente sviluppata per il suo robot Cinnamon . La funzione di traduzione richiederà un abbonamento.

"Abbiamo lavorato duramente per anni per sviluppare un robot e abbiamo usato quella tecnologia per creare un prodotto che risponda al modo in cui il coronavirus ha rimodellato la società", ha detto a Reuters il CEO di Donut Robotics Taisuke Ono.
Un'altra caratteristica interessante è la possibilità di inviare la tua voce dal tuo telefono. Può essere difficile ascoltare le persone che parlano da sotto le maschere, quindi questo concetto di altoparlante digitale potrebbe tornare utile nelle aule o nelle sale riunioni in cui devi stare a distanza dalle persone con cui stai parlando.

La Donut aprirà presto preordini per il Giappone ad un prezzo di circa $40 (£32, AU $60). La compagnia prevede di spedire le maschere entro la fine dell'anno. I clienti di altre parti del mondo dovranno aspettare, anche se Ono ha detto a Reuters che vorrebbe vendere il dispositivo in altri paesi.

Le maschere per il viso sono necessarie, ma possono essere scomode quando si tratta di utilizzare i nostri smartphone come di consueto. Forse la c-mask ridurrebbe il numero di persone che tirano giù le maschere per parlare nei loro telefoni.


Fonte: web